Palazzo Fanti

Ebbi modo di entrare nel palazzo (a sinistra) e conoscere il sig. Fanti, anche lui con l’hobby della fotografia. Mi mostrò le sue macchine tutte impolverate, appoggiate da chissà quanto su un vecchio tavolo. Mi disse che una di esse era una rara macchina in dotazione alla U.S.ARMY nella seconda guerra mondiale…ma non mi disse come la ottenne. (Castenedolo, Bs)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento Captcha in corso ...